Architettura e bioedilizia

Ristrutturazione tra modernità e vintageSpazi ed elementi tra contemporaneo e tradizione

Ristrutturazione di una villetta bifamiliare a Brescia città

I colori caldi adottati nella ristrutturazione di questa villetta in Brescia hanno dato un tono accogliente in ogni porzione di ambiente ristrutturato, uno spazio rimodernato con un tocco vintage.

Nello specifico è stata fatta una ristrutturazione interna con creazione di open space di zona giorno e cucina, rifacimento bagni, creazione di un terzo nuovo bagno. 

Rifacimento impianto elettrico, illuminazione tramite fonti luminose a led con faretti, nuovo controsoffitto in cartongesso

Rifacimento di impianto idraulico con creazione di nuovo bagno/lavanderia e rifacimento dei due bagni esistenti. La scelta dei colori è ricaduta sui toni tortora con pavimento e rivestimento in gres porcellanato in formato grande, fondo parete doccia decorato per creare una zona ben distinta, piatto doccia a filo pavimento pulito e minimale. Tutte le pareti sono state tinteggiate con utilizzo di prodotti senza emissione di formaldeide e corpi organici volatili.

Nella zona giorno levigatura e recupero dell'elegante parquet esistente, anche qui l'utilizzo di prodotti a base naturale privi di sostanze nocive è in linea con i nostri principi di eco edilizia. 

In cucina abbiamo una pavimentazione in gres porcellanato in grande formato posato in diagonale, con fughe rettificate utilizzato per creare un effetto pavimento "continuo" come quelli in resina, ma con il vantaggio di essere privi di emissioni di formaldeide e sostanze nocive contenute al suo interno. 


Principali caratteristiche

  • Committente Privato
  • Location Brescia
  • Tipologia di intervento Ristrutturazione villetta
  • Anno 2019
  • Metratura 170mq

Esigenze del cliente

La richiesta verteva su un ingrandimento della zona giorno/cucina, e la creazione di un nuovo locale bagno/lavanderia, dove in precedenza vi era la cucina separata. Rifacimento 2 bagni esistenti. Inoltre è stato richiesto il recupero e lo spostamento di una porzione di parquet esistente da riposizionare in diversa zona.

La soluzione di Campana EcoProject

Lavori di ristrutturazione tra cui : demolizione zona cucina esistente, creazione di nuova zona bagno e lavanderia, e rifacimento 2 bagni esistenti, nuova cucina in open space con annessa zona soggiorno, nuova pavimentazione grande formato in zona cucina, accostata a pavimento esistente in parquet, sostituzione e riposizionamento di porzione di parquet in diversa zona, levigatura tramite vernici atossiche. Rifacimento impianto elettrico, illuminazione, rifacimento impianto idraulico, nuove contropareti in cartongesso e nuovo controsoffitto in cartongesso.

Particolarità del progetto

TRADIZIONE E INNOVAZIONE

La cucina annessa con la zona giorno è una particolarità ormai molto usata nell'arredamento di interni. Abbiamo affiancato nell'open space cucina/soggiorno due pavimenti distinti, quali il calore del tradizionale pavimento in legno con la modernità e durevolezza del pavimento in gres porcellanato di grandi dimensioni. Le fughe di soli 3 mm del pavimento in gres utilizzato nella zona cucina, permettono l'utilizzo di una colla che una volta posata va a rettificare il tutto creando un armonioso effetto di continuità di spazio come quello della resina ma con fughe quasi inesistenti. Ciò conferisce un aspetto estetico pulito ma allo stesso tempo con il vantaggio di essere molto più durevole nel tempo rispetto alla resina.

DOCCIA FILO PAVIMENTO

La soluzione doccia filo pavimento, è una scelta sicuramente intelligente e vicina ai canoni estetici contemporanei. Essa presenta innumerevoli vantaggi a suo favore, a partire da quello estetico, difatti crea un effetto ottico visivo di ampliamento dello spazio, grazie alla continuità con tutto l'ambiente bagno. Inoltre non presenta barriere architettoniche, non vi è presenza di ristagno d'acqua, si può adattare a qualsiasi forma e misura, infine risulta economicamente meno dispendioso rispetto a comprare un intero piatto doccia. 

STUDIO DELLA LUCE NATURALE

La scelta di reinventare la zona open space, verte anche sullo sfruttare i benefici dell'esposizione solare e della luce naturale, grazie alla nuova collocazione di cucina e soggiorno che permette di avere per quasi tutta la mattina e il pomeriggio l'esposizione della stanza alla luce naturale. Ciò porta benefici dal punto di vista emotivo e visivo rispetto a vivere in un ambiente con poca luce, che al contrario, altera i colori rendendo l'ambiente "cupo" e non stimolante.

  • img01
  • img02
  • img03
  • img04